AxL al femminile: una attenzione particolare al work life balance

News · Marzo 8, 2017

AxL da sempre riserva grande sensibilità all’universo femminile di donne e madri lavoratrici.

È pensando a un concreto miglioramento del work-life balance che in AxL S.p.A. sono in essere da diversi anni numerosi contratti part-time studiati ad hoc per incontrare le esigenze delle colleghe. In quest’ottica in tempi più recenti un progetto pilota di smart working ha visto un significativo coinvolgimento femminile. La scelta di AxL si colloca in coerenza con il trend sul territorio nazionale ed UE.

L’intervista alla collega Carmen Ghilardi trasmette l’esperienza AxL.

Da quale esigenza nasce la richiesta di aderire al progetto smart working?
Dalla necessità di riuscire a coniugare impegni lavorativi e familiari. Avendo due bambini piccoli e una sede di lavoro non esattamente vicina a casa mia, sentivo il bisogno di riuscire a coniugare due importanti aspetti della mia vita.

In che cosa lo smart working ha influito sulla tua organizzazione famigliare?
Ho la possibilità di gestirmi in base alle esigenze del giorno della settimana: accompagnare i bambini nell’attività sportiva settimanale del lunedì, essere presente in caso di visite mediche, colloqui con insegnanti, recite o per una semplice passeggiata al parco.

Quali i benefici di questa opportunità nel ruolo di professionista HR? E quali nel ruolo di mamma?
AxL mi ha dato la possibilità di continuare a coltivare i miei clienti così come quella di coltivare i miei affetti, dandomi e fiducia e responsabilizzandomi. Sono una professionista che segue il cliente in tutte le sue esigenze, e nello stesso tempo sono io a seguire i miei bambini in alcuni dei loro momenti settimanali importanti. Non volevo rinunciare ad occuparmi di loro, voglio che mi ricordino presente.

Il mio lavoro rimane sempre in primo piano: posso usare lo smartphone per controllare le mail ed essere sempre reperibile per il cliente che può avere bisogno di me anche in orari extralavorativi. Curo il mio lavoro come e quanto facevo prima di diventare mamma.
AxL è una società particolarmente “avanti”, “smart”, aperta al nuovo, che mi ha dato fiducia, e mi ha dato la possibilità di realizzarmi in ogni aspetto della vita.